spy shop italy

08 marzo 2006

In merito alle infedelta' coniugali

Tante sono le volte in cui mi e' venuto in mente di incaricare un investigatore privato
Tante sono le volte in cui mi son detto..ma questa investigazione su presunte infedelta' coniugali...e' mirata a scoprire le scappatelle di chi? quelle della mia compagna o mie?
E' possibile e giusto che io che tradisco debba pormi il problema se e' lei che mi tradisce?
Di tutte queste domande mi rimaneva una risposta...se lei mi tradisce forse ha ragione di farlo, se cosi fosse non avrei nulla da opporre, potrei fare un "mea culpa" e basta. Ma dopo neanche 5 minuti l'idea mi faceva salire una rabbia e solo io sapevo cosa le avrei fatto se l'avessi scoperta...

Insomma pensavo che da che mondo e mondo se noi uomini tradiamo e' solo una questione di sesso, se lo fanno le donne allora la cosa cambia perche' loro si dice debbano essere un minimo coinvolte...e sono guai. Guai in questo senso: noi non interromperemmo una relazione per una nostra scappatella, loro invece sono capaci di interrompere la relazione se si ritrovano invaghite di un altro...e allora? Semplice, siamo solo noi uomini che possiamo tradire, punto e basta.

Per fortuna ora penso che non tutte le donne ragionano allo stesso modo, anche loro tradiscono solo per il gusto di farlo, o perche' trascurate o chissa' per quale altro motivo...siamo tutti uguali! ed e' un bene...

1 Comments:

Anonymous Anonimo said...

posto anonima perché di si.
non sono sposata ma fidanzata con un cuore grandissimo. e mesi fa mi è capitato di tradire, ins eguito a una profondissima crisi personale. talmente grande il mio malessere da finire tra le braccia del primo che passava, solo per scaldarmi, mai l'ho amato, l'altro.
e poi sono venuti i tormenti. i sensi di colpa. il dolore fisico. gli attacchi di panico

pochi giorni fa ho confessato al mio cuore, isterica, quello che avevo fatto

perché?
quello che più mi ha colpito del tradimento è stata la solitudine, impressionante. la barriera che si crea.
e meglio da sola e senza il mio cuore, che continuare così, sola, lo stesso, alla fine
solo, si sentiva anche lui
mi ha perdonata facendomi i regalo più grande possibile, così grande da sentirne ancora il frastuono nelle orecchie

non giudico male chi tradisce, quella sofferenza la conosco sin troppo bene. quello che mi sento di dire è che non siamo fatti per restare così soli, e il tradimento è così che ci lascia. scusate i pensieri forse banali e inutili. grazie per questo blog così umano.

17 novembre, 2008 15:44  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 Iscriviti ai feed in un lettore

Iscriviti ai Feed per Email

Sospetti un tradimento? CLICCA QUI e scopri come Intercettare le conversazioni chat dei tuoi cari in modo legale