spy shop italy

06 marzo 2006

Sentimenti - Le Infedelta'

Qui non c'entrano le investigazioni ne i Cyberdetective,
Ripenso solo ad una ingiustizia che ho commesso quando ero solo uno sciocco e quando giocavo con i sentimenti di chiunque. Magari fossi stato un infedele o un cyberinfedele, magari mi fossi concesso delle scappatelle, no, niente di tutto questo e lei non aveva nulla a che fare con tutto questo.

Tradivo la mia ragazza con Valeria, cosi si chiamava.

Valeria era di un paese vicino Bergamo, era una ragazza semplice, di poche vanita', non aspirava a diventare una primadonna dello spettacolo, ne una velina di striscia la notizia, e neanche se la tirava come fanno in tante (troppe), sognava solo una storia d'amore ed era molto carina.

L'avevo conosciuta al mare, suo padre solo mi sorrideva, e la madre era una donna sempre disponibile, contenta che la figlia stesse con me....c'era anche un fratellino con cui scherzavo, lui si divertiva.
Io mi fingevo innamorato o perlomeno interessanto, ma il mio era un interesse fatto solo di sesso e basta, ( fosse stato solo quello!) ma non lo ammettevo anzi, mi dichiaravo interessato e l'illudevo ogni giorno di piu', lei penso che stesse male, forse in fondo aveva capito che qualcosa non andava.
Passammo un periodo dell'estate insieme mentre mantenevo il rapporto anche con l'altra...
Volevo fare sesso fin da subito, mentre lei avevi qualche titubanza, voleva conoscermi meglio, mi diceva che non era una ragazza con cui fare sesso tanto per fare, fValeria faceva sesso se innamorata e se aveva fiducia, altrimenti del sesso poteva fare anche a meno.

Ho dovuto insistere parecchio, ho dovuto fingere di essere interessato ad un rapporto vero e proprio...quante scene da attore, quante bugie, quante, troppe troppe parole...

Una volta raggiunto il mio scopo, (erano passati 15 giorni....pieni di menzogne) che cosa ti ho fatto?...un bel giorno mi sono accanito, forse ero stanco del rapporto e per gioco iniziai a rimproverarti...ti rimproveravo il fatto di avermela data con troppa facilita'!!......Non sapevo come farti star male...ricordo l'espressione del tuo viso...e qualche lacrima di rabbia...

Valeria, sei una spina nel cuore ancora oggi, il rimorso piu' grande".



2 Comments:

Blogger franco said...

Comunque, non posso essere certo di non essere stato tradito...forse non me ne sono accorto. Nella mia vita mi e' capitato di investigare, certo a mio modo e con le mie possibilita' ma non sono mai riuscito a scoprire nulla, e poi....forse erano solo mie proiezioni, cioe' se tradivo io tradiva la mia lei, e questo e' sbagliato..Ora e' di moda la cyberinfedelta'. La professione dell'investigatore privato si espande a quella di Cyberinvestigatore...che tempi..

07 marzo, 2006 18:38  
Blogger amber said...

io penso che sarebbe meglio in ogni caso non indagare e non fare analisi approfondite

09 marzo, 2006 21:02  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 Iscriviti ai feed in un lettore

Iscriviti ai Feed per Email

Sospetti un tradimento? CLICCA QUI e scopri come Intercettare le conversazioni chat dei tuoi cari in modo legale